Perchè iniziare a curare l’igiene orale dalla nascita

Perchè dovremmo iniziare a curare l’igiene orale dalla nascita del bambino?

Curare l’igiene orale dalla nascita del bambino è fondamentale. La maggior parte delle persone non si rendono conto che le carie sono quasi al 100 per cento prevenibili. Le carie dentali possono svilupparsi in qualsiasi momento dopo che i denti sono spuntati a partire da circa 6 mesi di età. E’ importante stabilire buone abitudini di salute orale dalla nascita per scongiurare i batteri che le causano.

I genitori potrebbero pensare che la cura dei denti da latte del loro bambino non è importante poichè questi cadranno. In realtà questi aiutano i bambini masticare e a parlare correttamente, oltre a tenere lo spazio per i denti permanenti. Curare l’igiene orale dalla nascita facendo in modo che il bambino abbia denti da latte sani, aumenta la probabilità che anche quelli permanenti lo siano.

Quali comportamenti tenere per curare l’igiene orale dalla nascita?

curare l'igiene orale dalla nascitaQuando un bambino perde un dente da latte, i genitori dovrebbero pulire le gengive del bambino con un panno umido e usare uno spazzolino
morbido dopo i pasti per aiutare a mantenere il livello di batteri basso e preparando la bocca per l’arrivo del nuovo dente. Secondo un’indagine, nonostante il 72 per cento degli intervistati sapevano che è importante pulire le gengive di un bambino con un panno morbido, solo il 28 per cento ha dichiarato di effettuare effettivamente questa operazione.

Quasi uno su cinque degli intervistati lascia che il proprio bambino vada a dormire portandosi con se una bottiglia contenente succo di frutta o latte. E’ un errore da non fare perché la frequente esposizione di zucchero può portare all’insorgere delle carie. Invece, i genitori dovrebbero riempire la bottiglia con dell’acqua.

Questi sono solo due esempi, vi sono altri comportamenti sbagliati per i denti dei bambini che è meglio evitare.

Ecco altri suggerimenti che si possono adottare per curare l’igiene orale dalla nascita del piccolo:

  • Evitare la condivisione di spazzolini da denti, bottiglie, cucchiai e cannucce con il bambino. Ciò per evitare scambi di saliva e per proteggere il bambino evitando di trasferirgli batteri che possono essere causa di carie;
  • Non appena il primo dente esce, iniziare la spazzolatura con uno spazzolino morbido e acqua almeno una volta al giorno, preferibilmente prima di coricarsi. Una volta che i denti diventano più di uno è il momento di iniziare a usare il filo interdentale almeno una volta al giorno;
  • Entro sei mesi dal momento della fuoriuscita del primo dente, o comunque, non oltre il primo compleanno, il bambino dovrebbe fare la sua prima visita odontoiatrica, preferibilmente presso un dentista per bambini specializzato;
  • Con il tempo, quando il bambino ha almeno 2-3 anni si può iniziare ad utilizzare un pò di dentifricio al fluoro. Abituate il vostro bambino a sputare il dentifricio e a risciacquare i denti dopo esserseli lavati almeno due volte al giorno;
  • Aiutare il bambino a spazzolarsi i denti e a passare il filo interdentale almeno fino a 7-8 anni fino a quando non imparerà a farlo correttamente da solo.

© 2017 A MarketPress.com Theme